FigoMoro, Prosciutto di Sauris, Pan di Sorc: un raviolo col Friuli nel cuore

raviolo figomoro cornice-001Raviolo con figo moro

5 settembre 2014
Scrivo Friuli ma si pronuncia Friuli Venezia Giulia, sono o non sono ancora una Triestina, anche se felicemente esiliata in Friuli?
E per chi ancora non l’avesse compreso, io AMO la mia Regione, non so se sono corrisposta ma quando si ama si ama incondizionatamente.

Continua a leggere “FigoMoro, Prosciutto di Sauris, Pan di Sorc: un raviolo col Friuli nel cuore”

Bistechis di ort, polpette di zucchine col nasino

 

polpette di zucchine col nasino pronte 2 n-001

Polpette di zucchine col nasino

Nel 2011 partecipai ad una raccolta per la Fondazione Theodora dove operano i Dottor Sogni .
Avevo inventato una storia con i Dottor Sogni come interpreti ed è anche merito loro e della Fondazione che i bambini dimenticano di essere ammalati.
Continua a leggere “Bistechis di ort, polpette di zucchine col nasino”

Riposino in campagna

girasoli2-001Girasoli in Friuli

Salve followers, mi prendo una pausa, piccina picciò: vado ad aiutare Milva nei campi e, quando torno a casa devo accudire i miei due adorati animaletti: ello e Perla ed anche me medesima.

girasoli1-001Girasoli in Friuli

Vi lascio con la fioritura dei girasoli che risale a luglio.

girasoli-001Girasoli in Friuli

A presto

P.S.: urge corso di fotografia😀

Käsetorte o Käsekuchen o torta Tedesca al formaggio o torta alla ricotta?

Käsetorte altoKäsetorte

Chiamare ogni cosa col suo nome, col suo vero nome, scriveva Christopher McCandless nel suo diario.
Già, ma come posso chiamare questa torta che al posto del Quark o Topfen (parente del famoso Kaori) ha della fragrante ricotta Friulana, appena fatta, comperata a Malga Coot, guardiana della Val Resia?

Continua a leggere “Käsetorte o Käsekuchen o torta Tedesca al formaggio o torta alla ricotta?”

Kanten, ghiaccioli e succo di anguria, idee per una fresca estate

kanten anguria-002Kanten di anguria

Capita, al finire della stagione di aprire un’anguria e di scoprire che è troppo matura, dolce si, ma non croccante, e che si fa in quel caso?
Chi ha una fattoria la può dare ai maialini, alle galline&Co. ma noi?
Uno dei pochi bei ricordi che mi sono rimasti del mio papà riguarda proprio l’anguria: solitamente si comperavano dagli ambulanti che arrivavano con i camion e si metttevano sul piazzale del Molo Balota (a dx sulla strada che porta a Muggia). Continua a leggere “Kanten, ghiaccioli e succo di anguria, idee per una fresca estate”

Pan di segale con le susine/prugne, pioggia d’agosto rinfresca il bosco

pane susini interno-001Pane susini

Piove, quei bei temporali estivi che mi piacevano tanto da bambina e che ho raccontato qui: se sapessi adoperare Gilda il cielo meriterebbe una bella foto.
La Signora Gisella diceva sempre «Pioggia d’agosto rinfresca il bosco»; spesso, per farmi comprendere le cose ricorreva ai proverbi ed evidentemente ha funzionato, perchè li ricordo ancora.
Oggi non credo si rammendino più le calze: io conservo ancora un uovo di legno che adopero per riparare le calze di ello ed ogni volta che lo infilo nella calza ricordo il proverbio che mi ripeteva lei quando mi ribellavo «La guseleta mantien la povereta»

Continua a leggere “Pan di segale con le susine/prugne, pioggia d’agosto rinfresca il bosco”

Salmon en escabeche, olè!

Salmon en escabeche

Venerdì pesce, il mio archivio è un po’ scarno di proposte, questa ricetta io l’ho preparata molte volte ma non l’ho mai fotografata: queste sono di Tiziana.
Lei ha una nipotina che vive in Spagna e questa ricetta era arrivata qui proprio dopo un viaggio.
Non è un carpione/savor/saor perchè il salmone non viene fritto ma solo marinato.
Unica raccomandazione che mi sento di fare è di non cuocere troppo il salmone, di comperare un trancio con un bel spessore, sennò il rischio è di ritrovarsi un salmone asciutto e stopposo.

Continua a leggere “Salmon en escabeche, olè!”

Zuppa speziata de susini, dessert vegano, senza lattosio e senza glutine, per tutti

zuppa speziata di susine-001Zuppa speziata di susine

Oggi non faccio alcuna premessa se non quella di dirvi che tra prugne e susine io faccio sempre una gran confusione: a Trieste le chiamiamo semplicemente susini e questo nome me lo sono portata sempre dietro ovunque andassi: fuori dalle mie patrie natie le ho educatamente chiamate susine ma mai prugne.

Continua a leggere “Zuppa speziata de susini, dessert vegano, senza lattosio e senza glutine, per tutti”